TF Mondo | Under the Radar


Negli ultimi 17 anni, The Public di Under the Radar Festival è diventato un punto di riferimento della stagione teatrale di New York. La piattaforma ad alta visibilità che supporta artisti di diversa estrazione che stanno ridefinendo il fare teatro è ampiamente riconosciuta come  trampolino di lancio per spettacoli nuovi e all'avanguardia dagli Stati Uniti e dall'estero. In questi anni UTR ha presentato opere di artisti rispettati come Elevator Repair Service, Nature Theatre of Oklahoma, Tania El Khoury, Belarus Free Theatre, Guillermo Calderón, Toshi Reagon, Taylor Mac e Daniel Fish. Questi artisti forniscono un'istantanea del teatro contemporaneo fortemente caratterizzata in termini di prospettive, estetica e pratica sociale, e punta al futuro di questa forma d'arte.

Con i teatri chiusi e la programmazione in pausa, The Public Theatre continua a misurarsi con le sfide create dalla pandemia, comprese una significativa contrazione del budget operativo, la riduzione del personale a tempo pieno e la mancanza di opportunità di lavoro da offrire alla comunità degli artisti freelance. Con il generoso contributo dei sostenitori - unica fonte di guadagno attuale - The Public Theatre continua a immaginare il teatro per lo spazio digitale, supportando diversi artisti nella realizzazione di nuovi lavori per poi condividerli con un pubblico globale in crescita.

E' nato così Under the Radar's Global Partner Program, un'iniziativa che offre al pubblico di tutto il mondo l'accesso gratuito al Festival Under the Radar. Negli ultimi 17 anni, UTR ha condiviso artisti e scambiato eventi con molti luoghi e festival in tutto il mondo: "Quest'anno speriamo di riconoscere le numerose istituzioni che supportano il teatro indipendente invitandole a condividere la line-up virtuale di UTR 2021 con il loro pubblico. Nei giorni bui dell'isolamento, è importante riconoscere la comunità di organizzazioni che mantengono viva la performance contemporanea".

I partner di UTR 2021 includono The Arts Center presso la NYU Abu Dhabi (Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti), ArtsEmerson (Boston, MA), Fusebox Festival (Austin, TX), Künstlerhaus Mousonturm (Francoforte, Germania), Manchester International Festival (Manchester, Regno Unito ), Noorderzon Festival (Groningen, Paesi Bassi), OZ Arts Nashville (Nashville, TN), Portland Institute for Contemporary Art (Portland, OR), Santiago a Mil International Theatre Festival (Santiago, Cile), Woolly Mammoth Theatre Company (Washington, DC ), Z Space (San Francisco, CA) e Santarcangelo Festival (Santarcagelo, IT).

Gli spettacoli sono visibili gratuitamente fino al 17 gennaio 2021.