Anche i festival diventano green


Tutti possono fare la loro parte nella transizione ecologica, anche i festival!

Ci siamo già imbattuti in eventi plastic free, manifestazioni che non usano energia elettrica o ancora festival che incentivano gli spostamenti ecologici. Ma come stabilire i criteri per certificare un festival green?

L'Associazione Festival Italiani di Cinema, nell'ambito del Festival Cinemambiente di Torino ha promosso il panel “Un festival più verde” per approfondire il tema della sostenibilità degli eventi culturali e cinematografici.

Sul sito dell'Associazione si legge: “Tra le numerose proposte operative anche il “Protocollo Festival Green”, su cui hanno dichiarato di voler lavorare sia il sottosegretario del Ministero della Cultura che il Ministero della Transizione Ecologica. […]

Laura Zumiani del direttivo di AFIC, coordinatrice del Tavolo Festival Green ha raccontato come, accogliendo l’impulso dei festival di lavorare su linee guida condivise, sia stato istituito il progetto organizzato in due step successivi:

  • la “Guida Festival Green” pratica e operativa, con consigli puntuali, divisi per aree tematiche, a cui gli organizzatori di festival potranno attingere per orientare le proprie attività.
  • il “Protocollo Festival Green” in capo ad AFIC, condiviso con il Ministero della Cultura e con quello della Transizione Ecologica che, a seguito di una verifica di attuazione, riconosca l’impegno dei festival che lo adottano.”

Anche noi a giugno ne avevamo parlato alla prima edizione di TrovaFestival Day, con Raul Dal Santo, presidente degli Ecomusei della Lombardia, Gaetano Capizzi di Cinemambiente (Torino), Davide Verazzani del Nolo Fringe Festival. LEGGI IL REPORT al LINK o RIVEDI LA DIRETTA AL LINK

Leggi l'articolo completo sul sito dell'Associazione Festival Italiani di Cinema al LINK