Bando
scaduto!

Bando 2021 | Uno sguardo raro


CATEGORIE IN GARA

É possibile partecipare al Festival inviando un’opera audiovisiva che rientra tra una delle seguenti categorie: CORTOMETRAGGI ITALIANI Aperta a cortometraggi di qualsiasi genere narrativo sul tema delle malattie rare e temi correlati, della durata massima di 15 minuti, compresi i titoli di testa e di coda, di nazionalità italiana, editi o inediti. CORTOMETRAGGI INTERNAZIONALI Aperta a cortometraggi di qualsiasi genere narrativo sul tema delle malattie rare e temi correlati della durata massima di 15 minuti, compresi i titoli di testa e di coda, di qualsiasi nazionalità, editi o inediti.

CORTOMETRAGGI DI ANIMAZIONE

Rivolto a cortometraggi di animazione della durata massima di 15 minuti sul tema delle malattie rare e temi correlati, compresi i titoli di testa e di coda, di qualsiasi nazionalità, editi o inediti.

DOCUMENTARI

Per documentari della durata massima di 20 minuti sul tema delle malattie rare e temi correlati, compresi i titoli di testa e di coda, di nazionalità italiana o internazionale, editi o inediti. Tutte le opere italiane devono necessariamente avere i sottotitoli in inglese. Tutte le opere straniere devono necessariamente avere i sottotitoli in inglese.

RICONOSCIMENTI E PREMI

Il Festival promuove e premia lavori di sensibilizzazione sulle malattie rare e i temi strettamente correlati che narrano l’argomento con un taglio originale, senza cadere nel pietismo ma ad alto impatto emotivo. I lavori saranno selezionati da una giuria tecnica che terrà conto di: Aderenza alle tematiche; Qualità narrativa, tecnica e capacità divulgativa. Una giuria di qualità, formata da professionisti del cinema e della televisione insieme a membri della comunità dei malati rari, del mondo della comunicazione, della sanità e dell’Istruzione, selezionerà, tra le opere pre-selezionate dalla Giuria tecnica, i finalisti per ogni categoria che saranno visibili On-line sulla Piattaforma streaming unosguardoraro.tv agli utenti che si registreranno. La giuria di qualità sceglierà i vincitori che saranno proiettati alla Cerimonia Finale di Premiazione di Uno Sguardo Raro 2021. Oltre alle qualità tecniche e artistiche, la Giuria di qualità valuterà in modo particolarmente positivo le opere che: - affronteranno il tema delle malattie rare in modo suggestivo, emozionante e originale; - favoriranno la conoscenza e soprattutto la valorizzazione del tema, superando ogni pregiudizio; - metteranno in evidenza i luoghi comuni e gli stereotipi degli immaginari collettivi; - valorizzeranno la comunità dei malati rari come ricchezza, esprimendolo anche con fantasia e ironia; - identificheranno un percorso di integrazione ed inclusione per le persone isolate.

PREMI UNO SGUARDO RARO

• MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ITALIANO (con un premio in denaro di 500 euro e proiezione in diretta streaming alla Cerimonia Finale)

• MIGLIOR CORTOMETRAGGIO INTERNAZIONALE (con un premio in denaro di 500 euro e proiezione in diretta streaming alla Cerimonia Finale)

• MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DI ANIMAZIONE (con un premio in denaro di 500 euro e proiezione in diretta streaming alla Cerimonia Finale) • MIGLIOR DOCUMENTARIO (con un premio in denaro di 500 euro e proiezione in diretta streaming alla Cerimonia Finale)

• PREMIO GIURIA POPOLARE le votazioni del pubblico saranno aperte a tutti gli utenti che si connetteranno al sito della manifestazione e si registreranno per vedere i finalisti e votarli

• MIGLIOR INTERPRETAZIONE

• PREMIO SPECIALE USR-HEYOKA Le opere particolari che metteranno in luce temi quali l'empatia, la diversa abilità, la tenacia e la resilienza saranno preselezionate per partecipare al Premio fuori concorso Heyoka. È possibile l’assegnazione, da parte della Giuria di qualità, di premi ex-aequo e/o menzioni speciali.

Per maggiori informazioni: leggi il bando al link

SCADE IL 15 MAGGIO 2021